ACCEDI FOLLOW US:

Bmr, sfida alla capolista

Non può essere un derby uguale agli altri. Quello tra Bmr Basket 2000 e Pallacanestro Scandiano, in programma al PalaBigi alle 20,15 di sabato 27 gennaio, è a tutti gli effetti un match speciale: in via Guasco arriva la capolista, che con un filotto di vittorie impressionanti comanda il girone con 4 lunghezze di vantaggio sui più diretti rivali, e trova una avversaria che, se vuole giocarsi le residue chances di agganciare il terzo posto, non può permettersi di sbagliare nulla; d’altro canto, sebbene di sfide tutte reggiane questo girone sia enormemente ricco, la quantità di ex presenti in campo e fuori dal campo non può lasciare indifferenti: entrambi gli allenatori, giusto per citare un paio di esempi, hanno trascorsi su ambo le panchine e giocatori come Astolfi o Bertolini hanno scritto pagine indelebili della storia del Basket 2000, mentre oggi militano nelle fila avversarie. Di certo, come detto sopra, ci apprestiamo a vivere 40′ dove l’importanza del risultato è vitale: Scandiano vuole dimostrare ancora una volta di essere padrona del torneo, la Bmr, viceversa, ha fame e carattere per centrare l’impresa.

L’avversario – 7 su 7. L’Emil Gas Scandiano ha costruito sul rendimento esterno il proprio primato, visto che lontano dal PalaRegnani non ha mai perso, con uno score di 78,1 punti segnati e soli 66,7 subiti. Costruita tassello dopo tassello nel corso degli anni, quella allenata da coach Spaggiari è una squadra che difende forte per poi trovare varie opzioni in attacco: il miglior cannoniere è Astolfi (14,6 di media), mentre viaggiano in doppia cifra anche il giovane Caiti (13,5) e l’esperto Bertolini (11), tutti e 3 ex di turno. Preziosi innesti dal mercato estivo si stanno rivelando il lungo Brevini (8,8), il play Vecchi (4,5) e l’ala Riccò (9,7), che completano le rotazioni insieme ai “senatori” Fontanili (6,1, di cui 21 nell’ultimo turno con Castelnovo Monti) e Fikri (6,2). Il derby d’andata ha segnato forse una delle migliori prove della squadra di Baroni: la Bmr, infatti, si impose 82-76 con 36 punti di Alberione, decisivo nel finale dalla linea della carità, e 19 di Dias.

QUICK CONTACT INFO

Meet your new team leader, Top Scorer! Create your NFL or sports website, win the online sports game and dominate your competition.

Monday-Friday: 9am to 5pm;

Satuday: 10am to 2pm