C Gold, le parole di coach Tassinari a SportHub

Coach Davide Tassinari è stato ospite “virtuale” la scorsa settimana della prima puntata di SportHub, un programma di pallacanestro andato in onda via Facebook sulla pagina Tuttosportimolese. Queste le sue dichiarazioni.

Come vivete questa situazione di stop?

“Siamo chiusi in casa, come tutti, vivendo questo dramma. Restiamo fedeli alle direttive ma abbiamo voglia di ricominciare prima di tutto la vita di prima”.

Come si stanno allenando i giocatori?

“Come possono, cercando di rimanere in forma”.

Quando si potrà ripartire?

“Secondo me non prima di maggio inoltrato e, spero 15 giorni prima per gli allenamenti. Occorre capire quando ci sarà il picco del Covid-19, poi si potranno ipotizzare delle previsioni”.

Chi sarebbe stata promossa senza questa interruzione forzata?

“Impossibile dirlo, vista la quantità di sorprese nei risultati di ciascuna giornata. Penso che sarebbe stata una battaglia senza esclusione di colpi, in tutti i turni di playoff dal primo alla finale”.

Da ultimo, una battuta sulla pasta in casa: meglio i tortellini (intesi come emiliani – ndr) o i cappelletti (romagnoli)?

“Mi sono cimentato in entrambe, occupando un po’ del tanto tempo libero di questi giorni. Per ora li ho solo preparati, vi saprò dire”.