Bmr, trasferta domenicale ad Imola (ore 18)

Parola d’ordine: riscatto. Archiviata la sconfitta interna con la Virtus Medicina, che ha fatto perdere ai bianco-rosso-blu l’imbattibilità interna stagionale, arriva la trasferta domenicale (ore 18) con la Virtus Imola, una delle squadre più longeve di questa C Gold. Una gara dove Germani e compagni sono chiamati a cambiare passo, anche perché le avversarie non mollano il passo ed in seconda piazza si è formato un “gruppone” con cinque squadre, tutte all’inseguimento della vetta occupata a +4 dalla capolista Fiorenzuola.

Non è certo questo il momento migliore per affrontare Imola, squadra allenata fino allo scorso anno da coach Tassinari: i bolognesi, dopo un inizio da 0-4, hanno vinto le ultime due sfide, battendo dapprima in casa l’Olimpia Castello, poi facendo il bis al supplementare in quel di Molinella. Tra i giocatori da tenere d’occhio, di certo menzione d’obbligo per la guardia Begic, miglior marcatore giallo-nero con 18,2 punti per gara; con lui il 19enne play Barattini (16) ed il lungo Spampinato, 27 anni, quest’ultimo presenza importante sotto i tabelloni con oltre 16 punti ad allacciata di scarpe.