La serie playout si trasferisce in Lombardia: domani alle 18 spazio a gara tre

Never give up. Non mollare mai. Prendiamo spunto da un post della guardia Daniele Mastrangelo, uno dei più positivi mercoledì pomeriggio, per presentare la terza sfida tra Pallacanestro Crema e Bmr Basket 2000 Scandiano: il ko interno dei bianco-rosso-blu nella rivincita dell’1 maggio ha fatto tornare in parità la serie, ora sull’1-1, e perdere il vantaggio del fattore campo a Germani e compagni, chiamati ora a vincere almeno una volta al PalaCremonesi. Non un’impresa da poco, sia chiaro, ma già accaduta in stagione regolare e che la Bmr vuole bissare già a partire dalla gara di domani (palla a due alle ore 18): i primi 80’ di questa lunga partita dove in palio c’è la salvezza hanno dimostrato che – indipendentemente dagli alti e bassi – c’è grande equilibrio, per cui saranno i dettagli a fare la differenza, uniti alla “fame” di vittoria. Ecco, noi crediamo che il roster di coach Eliantonio ne abbia tanta, per cui testa alta e tutti uniti verso l’obiettivo.