Promozione: Gara 1 è del Basket Jolly!

Basket Jolly-Pol. Iwons: 81-60

Basket Jolly: Manini(K) 6, Moscatelli 13, Vologni 5, Spaggiari 11, Foroni 1, Pirelli, Menozzi, Monti 14, Taddei 12, Tondelli 3, Pellini 8, Damiani 8.
All.re Bartoli

Pol. Iwons: Cervi 2, Bonaccini 6, Visini 1, Marcacci 14, Ferrari, Landini 2, Canalini 12, Gonzaga Nebbiante, Scianti 3, De Palma ne, Sassi 2, Talami 18.
All.re De Palma

Arbitri: Femminella G., Maffezzoli F.

Parziali: 13-11, 26-20, 18-18, 24-11

Prima esperienza di Playoff per entrambe le squadre che dalla stagione scorsa hanno intrapreso un cammino parallelo: entrambe neopromosse in Promozione che alla prima esperienza nella categoria entrano nelle prime otto dei rispettivi gironi.

L’inizio di partita lascia intendere che il risultato non sarà per nulla scontato come qualcuno pronosticava, Albinea ha una difesa solida e fisica che abbassa il ritmo dei giovani reggiani che sono evidentemente in difficoltà a trovare la via del canestro, mentre nell’altra metà campo peccano di esperienza lasciando troppi rimbalzi in attacco e secondi tentativi agli Iwons. Il primo quarto si chiude sul 13-11.

Nel secondo quarto la partita si indirizza su binari più favorevoli alla squadra di casa, ritmi più alti e spazi aperti che favoriscono le iniziative dei locali che guidati dal duo di esperienza Monti-Spaggiari riescono ad uscire dalle sabbie mobili e a prendere un minimo di margine. Gli Iwons costretti a chiamare timeout per fermare l’inerzia, si rimettono in carreggiata grazie ad un mortifero Canalini che dall’arco non perdona. A dargli man forte ci pensa Marcacci e il tentativo di fuga del Basket Jolly è subito fermato.

Tornati in campo dopo la pausa i reggiani concedono qualcosa di troppo in difesa e Talami segna 6 punti in fila, tutti con comodi layup. Per fortuna in attacco i padroni di casa vanno meglio e nonostante i tanti punti subiti riescono a controbattere, tenendo un margine che poche volte va sopra alla doppia cifra.

Nell’ultimo quarto si accende la spia della riserva degli Iwons che iniziano a perdere palloni su palloni che aprono praterie per gli esterni reggiani, che più di una volta vanno a depositare indisturbati al ferro. Gli Iwons segnano solo su tiro libero, mentre ai padroni di casa la fiducia non manca e i canestri arrivano con facilità. La partita termina con il punteggio di 81-60, che non rende giustizia della prova offerta dagli Iwons che se la sono giocata a viso aperto per soccombere solo nei minuti finali.

Gara 2 è in programma Mercoledì ad Albinea ore 21.00.