Bmr, che peccato! Cesena si impone all’overtime

AMADORI TIGERS CESENA-BMR BASKET 2000 SCANDIANO 88-87 dts 

TIGERS CESENA: Ferraro 10, Dagnello 14, Trapani 5, Rossi ne, Battisti 9, Papa 10, Dell’Omo ne, Frassineti 14, Raschi 4, Poggi ne, Sacchettin 4, Brkic 18. All. Di Lorenzo.

BASKET 2000 REGGIO EMILIA: Graziani, Zampogna 11, Farabegoli 12, Mastrangelo 18, Gatto 10, Marchetti 11, Crusca 9, Germani 10, Garofoli ne, Bertocco 6. All. Eliantonio.

Note: parziali 20-28, 46-40, 66-64, 71-71.

Overtime amaro per la Bmr Basket 2000, sconfitta dalla vice capolista Cesena nell’anticipo della terzultima giornata di regular season. La squadra di Eliantonio parte forte e nei primi 10’ tira con 8/13 dal campo, facendo male ai padroni di casa dall’arco e chiudendo il primo quarto avanti di 8’; la reazione dei Tigers arriva già nel secondo periodo, con Brkic che sotto i tabelloni fa la differenza e permette ai suoi di andare all’intervallo lungo sul 46-40. Nella ripresa Cesena prova a fuggire e tocca il +10 con Dagnello, ma la Bmr non molla e Farabegoli firma il 66-64 di fine terzo quarto. Gli ultimi 10’ vedono gli ospiti allungare sul 74-81 con Zampogna e Mastrangelo a meno di 3’ dalla sirena conclusiva, i Tigers risalgono e a 12” Ferraro trova la tripla che vale l’overtime a quota 81. Nel supplementare Zampogna ricuce sull’84 pari, poi la differenza la fanno i tiri liberi; Dagnello fa 1/2 a poco più di 1” dalla fine ma la Bmr non riesce a tirare e la vittoria sfuma.