Promozione: In casa Basket Jolly si prende la rivincita con Pontedellolio.

Basket Jolly: Manini(K) 8, Moscatelli 6, Vologni 10, Spaggiari 9, Foroni, Ardolino, Menozzi 16, Monti, Taddei 13, Tondelli 15, Pellini 4, Damiani.

All.ri Bartoli-Ferri

Virtus Pontedellolio: Di Giorgio 11, Bacigalupi 10, Cottini 14, Bricchi 13, Merli, Massari, Villani 7, Maggi ne, Gregori(K), Markovic 16, Mori.

All.re Lucev

Arbitri: Cassinadri A., Tosi M.

Parziali: 23-22, 19-20, 27-13, 12-18.

 

Ultimo impegno casalingo della regular season per il Basket Jolly, che accoglie la formazione di Pontedellolio, capace di infliggere ai reggiani una delle, fin’ora tre sconfitte stagionali.

L’inizio del match sembra un incubo per il Basket Jolly, subisce pronti via un parziale di 2-14, dovuto ad un attacco sterile e una difesa veramente pessima, soprattutto come atteggiamento. Tuttavia la squadra non si perde d’animo, e in pochi secondi trova un parziale di 8-0 che rimette li rimette in partita. Merito soprattutto della panchina che da un contributo sicuramente superiore a quello del quintetto. Spaggiari e Taddei sono autori di una buona prova offensiva verso la fine del quarto, e incredibilmente i reggiani riescono a chiudere avanti al termine della prima frazione.

Nel secondo quarto la partita non si schioda dall’equilibrio, con il Basket Jolly che anche per un po’ di sfortuna non trova il canestro con continuità, nonostante la qualità dei tiri sia buona. Dall’altra metà campo invece riceve solo falli su falli fischiati dal duo arbitrale, esaurendo praticamente subito il bonus e concedendo tiri liberi che permettono a Pontedellolio di continuare a muovere il punteggio.

Tornati dagli spogliatoi il clima in casa Jolly è diverso, la difesa inizia a recuperare qualche pallone e uno scatenato Tondelli si infiamma dall’arco. In un amen la squadra di casa si trova sopra di 10 lunghezze. Nonostante il timeout di coach Lucev i reggiani continuano a fare buone cose e con apparente facilità portandosi sul +18. Dopo il momento di sbandamento però Markovic e Bricchi riprendono in mano Pontedellolio, che nonostante tutto non sprofonda.

Nell’ultimo quarto la Jolly sembra avere vita facile, tuttavia arriva un blackout improvviso che spegne la verve offensiva della squadra di casa, nonostante una buona difesa non riesce a concretizzare nell’altra metà campo. Gli errori innervosiscono un po’ la formazione di Bartoli che inizia a buttare troppi palloni alle ortiche, Pontedellolio ne approfitta e si rifa sotto fino al -6. Ci pensa poi ancora Spaggiari a sparare dall’arco una tripla che chiude definitivamente il match ad 1 minuto dalla fine. Nel tentativo, anche squallido di Pontedellolio di recuperare al partita in maniera sporca succede un po’ di tutto, e sull’ennesima furbata di Markovic non sanzionata da duo arbitrale coach Bartoli viene espulso per proteste.

Ultimo impegno per il Basket Jolly, mercoledì 3 a Salsomaggiore, la vittoria vorrebbe dire primo posto nel girone.