Promozione: Il Basket Jolly torna da Parma con i due punti.

Planet Basket-Basket Jolly: 69-76

Planet Basket: Cavaglieri 16, Garetto, Giublesi(K) 18, Paschetta 20, Ecclessie, Keita 2, Anselmi 4, Alberti 4, Manca 3, Barbo 2, Medici.

All.re Paletti

Basket Jolly: Pirelli 3, Tondelli 6, Foroni 5, Manini 14, Moscatelli 2, Vologni ne, Pellini 14, Damiani 4, Menozzi 2, Monti 2, Taddei 14, Zannini 10.

All.ri Bartoli-Ferri

Arbitri Imperatore G., Oddi M.

Parziali: 16-22, 13-12, 20-23, 20-19.

Trasferta vincente per il Basket Jolly, che in terra parmigiana conquista i due punti dopo alle spese del Planet Basket che ha venduto cara la pelle.

Fin da inizio partita si capisce che il Planet non farà sconti ai più giovani e inesperti reggiani, che devono far fronte anche a qualche assenza. Guidati da capitan Giublesi i padroni di casa tengono testa al Basket Jolly che fatica a imprimere i proprio gioco.

Nel secondo quarto i problemi di falli degli ospiti, dovuti ad un metro arbitrale tutt’altro che uniforme, portano coach Bartoli a sperimentare con quintetti piccoli, che non riescono a penetrare nell’area parmigiana e in difesa soffrono la fisicità del quintetto del Planet. Si va all’intervallo lungo con la partita in equilibrio.

Al rientro dagli spogliatoi l’atteggiamento degli ospiti è sicuramente diverso da quello del primo tempo, più aggressivo e lucido allo stesso tempo, tuttavia nella seconda metà del quarto il Planet si rifà sotto grazie anche ai generosi fischi della coppia arbitrale.

L’ultimo quarto si gioca ancora su filo dell’equilibrio, il Planet negli ultimi minuti si mette a zona, e a turno le penetrazioni di Taddei e Pellini portano il Basket Jolly a distanza di sicurezza. Talmente sicura che nell’ultimo minuto Manini e compagni si rilassano troppo e subiscono 2 triple in fila da Paschetta che è l’ultimo del Planet a mollare. Alla fine con qualche patema di troppo la partita vede vittoriosi i reggiani.

Prossimo impegno in trasferta in quel di Podenzano, dove al Jolly gli aspetta un’altra partita tutt’altro che facile.