La Bmr cade nel turno infrasettimanale con Padova

BMR BASKET 2000 SCANDIANO-ANTENORE ENERGIA VIRTUS PADOVA 67-74

BASKET 2000 SCANDIANO: Graziani, Piccinini ne, Zampogna 10, Marchetti 5, Mastrangelo 20, Gatto 12,, Crusca 4, Germani 6, Garofoli ne, Bertocco 10. All. Eliantonio.

VIRTUS PADOVA: Verzotto, Schiavon, Visone ne, Mazzonetto ne, Pellicano 5, De Nicolao ne, Filippini 33, Motta 12, Piazza 8, Ferrari 14, Basso ne, Bovo. All. Rubini.

Arbitri: Sordi di Cremona e Spinello di Varese.

Note: parziali 15-25, 37-50, 52-63.

Secondo stop consecutivo per la Bmr Basket 2000, sconfitta nel turno infrasettimanale di serie B Old Wild West dalla Virtus Padova. Sulla prestazione dei bianco-rosso-blu pesa in sostanza il parziale di 15-25 subito nel primo quarto, mai interamente colmato in una partita comunque in altalena: già, perché dopo aver toccato il -11 all’inizio del secondo periodo, la bomba di Zampogna regala il -4 ai padroni di casa, che però vanno negli spogliatoi nuovamente oltre la doppia cifra di svantaggio. Nella ripresa ancora punteggio variabile, con la Bmr che torna a -5 per poi ripiombare a -13 sotto i colpi dello scatenato Filippini (33 punti e 4/4 dall’arco per il centro ex Imola); nel quarto periodo gli uomini di Eliantonio arrivano prima a -6 con un’altra bomba del rientrante Zampogna (64-70), poi addirittura a -3 con un’altra conclusione pesante di Mastrangelo (20 punti e 8/11 dal campo), ma Padova riesce a tener saldo il timone e a portare a casa la vittoria. La Bmr tornerà in campo nuovamente al PalaRegnani domenica alle 18 contro Bernareggio.