Prima gara del 2019: Bmr in campo domani alle 19 a Lecco

Prima uscita del nuovo anno per la Bmr Basket 2000, impegnata domani alle 19 sul campo della Gimar Basket Lecco. Il 6 gennaio è la festa dell’Epifania che, secondo un vecchio detto, “tutte le feste si porta via”: peccato perché, in questo periodo natalizio, la squadra bianco-rosso-blu è sbocciata, conquistando due preziose vittorie casalinghe che portano a quattro il bilancio dei successi nelle ultime cinque uscite. La sfida odierna, in quest’ottica, assume una rilevanza importante per capire se Germani e compagni riusciranno ad accorciare il gap sulle rivali che le precedono in classifica, tra cui proprio gli avversari odierni, avvicinando la zona salvezza diretta (senza playout, per intenderci): certo, i calcoli di classifica sono oltremodo prematuri, visto che in Lombardia si conclude il girone d’andata, ma avere ben chiaro dove si vuole arrivare, aiuta ad indentificare i percorsi da intraprendere.

L’AVVERSARIO

Lecco, che vanta il 50% di vittorie in stagione, arriva alla contesa dopo la battaglia persa sul filo del rasoio contro la capolista Rekico Faenza, che è passata al centro sportivo Al Bione con un sofferto 75-73, infliggendo così ai lombardi il secondo stop di fila dopo una striscia positiva durata cinque gare. Il giocatore più prolifico è i play classe 1992 Teghini, ex Barcellona, atleta da 12,1 punti e 3,9 assist; lo spot di guardia, invece, è occupato da metà novembre da Marinello (11,1), che aveva iniziato la stagione a Costa d’Orlando per poi arrivare a Lecco in sostituzione del figlio d’arte Myers. Nel pacchetto esterni va in doppia cifra anche la guardia classe 1995 Di Prampero (10,3 punti e 2,9 assist), mentre si ferma a 9,2, con ben 7,1 rimbalzi catturati, il classe 1996 Cacace, guardia/ala alla seconda stagione in maglia Gimar. Sotto i tabelloni non mancano i centimetri: su tutti i 205 del 30enne Brunetti (10,4 punti e 6,1 rimbalzi), ma superano i 2 metri anche l’esperto argentino Caceres (8) ed il classe 1997 Rattalino (7,5 punti in 18’ di impiego).

I PRECEDENTI

Lo scorso anno non venne affatto rispettato il fattore campo. Al PalaRegnani, infatti, la Gimar si impose 61-52, trascinata dai 17 punti di Morgillo e dai 15 di Quartieri, rendendo vani i 10 di Pugi. Replica scandianese a febbraio, in campo avverso, con un 61-52 rifilato all’allora quarta forza del girone grazie alle prove di Germani (17), Losi (16) e Farioli (14).

IL PROGRAMMA, 15ESIMA E ULTIMA D’ANDATA

06/01/2019 18:00 Gordon Nuova Pall. Olginate-Super Flavor Milano
06/01/2019 18:00 Tramarossa Vicenza-Orva Lugo
06/01/2019 18:00 Agribertocchi Orzinuovi-Juvi Cremona 1952 Ferraroni
06/01/2019 18:00 Rucker Sanve San Vendemiano-Sinermatic Ozzano
06/01/2019 18:00 Rimadesio Desio-Pallacanestro Crema
06/01/2019 18:00 Amadori Tigers Cesena-Antenore Energia Virtus Padova
06/01/2019 18:00 Lissone Interni Bernareggio-Rekico Faenza
06/01/2019 19:00 Gimar Basket Lecco-Bmr Basket 2000

 

Classifica: Rekico Faenza 24, Amadori Tigers Cesena 22, Super Flavor Milano 18, Antenore Energia Virtus Padova 18, Agribertocchi Orzinuovi 16, Sinermatic Ozzano 16, Rucker Sanve San Vendemiano 16, Juvi Cremona 1952 Ferraroni 16, Gimar Basket Lecco 14, Tramarossa Vicenza 14, Lissone Interni Bernareggio 14, Bmr Basket 2000 10, Gordon Nuova Pall. Olginate 8, Pallacanestro Crema 6, Orva Lugo 6, Rimadesio Desio 6.