Promozione: Vittoria di carattere. Si torna da Vico con i 2 punti!

Vico Basket – BASKET JOLLY: 69-72

BASKET JOLLY: Manini 13, Moscatelli 1, Vologni 5, Zannini 3, Pirelli ne, Menozzi, Monti 6, Taddei 19, Damiani 4, Tondelli, Pellini 11, Spaggiari 10.

All.ri Bartoli-Ferri.

Vico Basket: Lavega 2, Caggiati 1, Calzi F. 5, Iannotta 2, Sisti 11, Guerra 10, Bondani 2, Adama Kissa 9, Prosperi, Calzi A, Roma 15, Cristini 12.

All.re: Zucchi.

Arbitri: Cusso E., Imperatore G.

Parziali: 23-18, 16-19, 14-19, 11-14.

Vittoria sofferta e sudata quella ottenuta in quel di Vicofertile, ma quantomai importante per rimanere nelle parti alte della classifica. Dopo una sfida giocata sempre sul filo dell’equilibrio, i nostri si dimostrano lucidi nel finale, più forti degli avversari e di qualche fischiata quantomeno dubbia.

L’inizio è uno shock per gli ospiti, Vico bombarda dall’arco da ogni posizione, sia contro la difesa a uomo sia contro la zona. La poca aggressività nell’approccio al match porta i nostri ad accontentarsi in attacco di soluzioni estemporanee e quasi mai vicino al ferro. Tuttavia di riffa o di raffa riescono a non far scappare i padroni di casa che si vedono sopra di 5 lunghezze.

Nel secondo quarto cambia qualcosa nella mentalità difensiva ospite, si iniziano ad intravedere sprazzi di difesa aggressiva, con qualche anticipo che porta a canestri in contropiede che riportano un minimo l’inerzia dalla parte dei reggiani, che potrebbero anche chiudere all’intervallo in vantaggio se non si fossero addormentati sull’ultima iniziativa di Cristini che quasi allo scadere trova un gioco da tre punti. 39-37 all’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi il cambiamento di atteggiamento, soprattutto difensivo, si fa ancora più evidente per il Basket Jolly che ruba ancora qualche pallone per dei facili contropiedi e a difesa schierata ritrova un energico Taddei e il solito Pellini, micidiale dalla media. Vico accusa un po’ il colpo, ma mantiene comunque ottime percentuali al tiro. 53-56.

Si decide tutto nell’ultimo quarto, la partita si gioca più sui nervi che sulla tecnica e sulla tattica, la difesa reggiana regge e subisce pochi punti (11 al termine del quarto), cosa che gli permette di mantenere sempre un risicato vantaggio di qualche punto. Poi un Vologni fin qui non pervenuto suona la carica con una bomba a un paio di minuti dalla fine, a cui risponde qualche azione più tardi Guerra per Vico. Dall’altra parte Taddei, sempre in contropiede segna e subisce il fallo, tuttavia non segna il libero supplementare. Su rimbalzo Vico imbastisce l’azione, che però non porta punti in cascina. Su rimbalzo difensivo di Spaggiari Vico commette fallo sistematico, l’esperienza del Conte non tradisce, 2/2 dalla lunetta e +3 ospite. Timeout per coach Zucchi, rimessa in campo e fallo sistematico di capitan Manini che spende così il suo quinto fallo, dalla lunetta calzi realizza solo il secondo libero. Timeout per coach Bartoli stavolta, la rimessa finisce nelle mani di Pellini, che subisce fallo, dalla lunetta realizza il libero del +3 e sbaglia il secondo. Con 3 secondi alla fine Calzi prende palla si arresta e scocca il tiro, fuori tempo massimo. Il Basket Jolly, al termine di un finale punto a punto porta a casa la partita!

Il prossimo impegno ci vedrà in casa impegnati contro il CUS Parma, capolista solitaria con all’attivo solo vittorie. Appuntamento Venerdì 23/11 alle 21.30 in primo maggio.